Il rogo di Giordano Bruno

Posted on 10 settembre 2019

0


Sulla piazza si svolgevano le esecuzioni capitali e c’era anche il cavalletto per le punizioni corporali e la gogna.

Qui fu bruciato come eretico Giordano Bruno, per volere di papa Clemente VIII. Gli venne, poi, eretto il monumento che è al centro della piazza, inaugurato nel giugno 1889 in un tripudio di laici professanti il “libero pensiero”.

Annunci
Messo il tag: ,